Tecniche consolidamento fondazioni

Tecniche di consolidamento delle fondazioni: quali sono le più efficaci? 

In cosa consistono le tecniche di consolidamento delle fondazioni e come scegliere le migliori  

Hai notato la formazione di crepi nei muri che proprio non ti piacciono? Devi sapere che questi antiestetici segni sulle pareti non indicano solamente danni esteriori, ma sono spesso indice di problemi alle fondazioni, causati da sollecitazioni più importanti come frane, scavi, sismi, spostamento delle falde acquifere, ma anche dall’utilizzo di materiali errati o di scarsa qualità, oltre che da errori risalenti alla fase di costruzione dell’immobile. 

Prima di ricorrere a rimedi affrettati, quindi, è fondamentale svolgere un’indagine approfondita della situazione e scegliere le migliori tecniche di consolidamento delle fondazioni per operare in maniera efficace e garantire la massima sicurezza dell’edificio. 

In alcuni casi potrebbe essere necessario agire sul terreno piuttosto che sulle strutture di fondazione, sempre con l’intento di affrontare efficacemente il cedimento ed evitare problematiche ulteriori che potrebbero compromettere la solidità dell’immobile. 

Vediamo, allora, quali sono le migliori soluzioni utilizzate per il consolidamento. 

Come mettere in sicurezza un edificio: guida alle tecniche di consolidamento  

Come appena accennato, per far fronte a problemi di cedimento esistono diverse tecniche di consolidamento delle fondazioni e del terreno in grado di migliorare la stabilità dell’edificio e prevenire ulteriori danni alla struttura. Ecco le principali: 

  • Micropali trivellati. Impiegando una tecnica di trivellazione, vengono installati dei pali di piccolo diametro in profondità nel terreno. Questa modalità di intervento è la più tradizionale e permette di raggiungere gli strati geologici più stabili anche in difficili condizioni di terreno, ma necessita di un intervento più invasivo che quasi sempre prevede scavi e demolizioni. 
  • Micropali a pressofissione. Questa è una tecnica assolutamente innovativa che non prevede trivellazione, ma utilizza una pressa idraulica per fissare i micropali. Proprio per questo, la pressofissione risulta la tecnica più adatta in prossimità di edifici storici o in zone altamente popolate e, grazie alla minima invasività, permette l’esecuzione di sottofondazioni profonde anche nelle pareti interne. 
  • Minipali e Tiranti Rotoinfissi GEOSYSTEM®. Una metodologia brevettata utile sia a lavori in spazi stretti che a lavori di adeguamento sismico. Permette di consolidare le fondazioni delle infrastrutture esistenti in maniera minimamente invasiva, sia per l’edificio soggetto all’intervento che per gli immobili adiacenti, attraverso l’inserimento di minipali con la tecnica della rotoiniezione
  • Iniezione di resine espandenti. Moderna, veloce e non invasiva, è la soluzione avanzata per il consolidamento delle fondazioni, anche in edifici con fondazioni modeste o inesistenti. Attraverso dei fori di pochi millimetri di diametro, vengono iniettate resine poliuretaniche che si espandono e induriscono rapidamente, migliorando le caratteristiche meccaniche del terreno e rendendolo più portante. 

Affidati alle tecniche di consolidamento delle fondazioni di Konsolida 

Konsolida vanta oltre venti anni di esperienza nelle tecniche di consolidamento delle fondazioni tramite l’impiego di strumenti e materiale all’avanguardia: il nostro obiettivo principale è quello di salvaguardare l’immobile e garantire la massima sicurezza ai nostri clienti, offrendo il supporto di tecnici specializzati e altamente professionali.  

La nostra squadra di professionisti può aiutarti a risolvere criticità legate a crepe sui muri, cedimento delle fondazioni, abbassamento delle pavimentazioni e del terreno, seguendo un modus operandi di alta efficienza: prima dell’intervento, infatti, effettuiamo una profilazione e un sopralluogo per studiare il caso e ci occupiamo di tutte le indagini preliminari per individuare la tecnologia migliore e più adatta alla situazione del tuo fabbricato! 

Contattaci per maggiori informazioni e per ricevere un preventivo. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *